Nuovo saldo e stralcio ex Equitalia | Studio Bonanno

Nuovo saldo e stralcio ex Equitalia

Alla fine è stato confermato lo stralcio delle cartelle fino a 5.000 euro, che tuttavia sarà limitato ai carichi affidati dal 2000 al 2010 ed esclusivamente per i contribuenti con redditi fino a 30.000 euro.

In favore delle partite IVA che hanno subito un calo di fatturato pari almeno al 30 per cento nel 2020, rispetto al 2019, viene inoltre introdotta la sanatoria degli avvisi bonari relativi agli anni 2017 e 2018.

Nulla di particolarmente importante nonostante le numerosissime e fuorvianti notizie che circolavano da mesi in rete.

Gli esperti definiscono questo provvedimento come un atto dovuto per alleggerire il carico inesigibile che rallentava il lavoro dell’ AER.

Nessun respiro quindi, loscopo è quello di rendere il lavoro del riscossore più snello ed efficacie.

Le limitazioni sono state imposte da PD e Leu che dopo una lunga trattativa sono riusciti ad evitare le molto più ampie richieste, di M5S e la Lega di Salvini, che chiedevano la cancellazione quasi totale per dare respiro ad imprese e famiglie colpite dalla pandemia.

Consulenza telefonica